UN INIZIO DI SUCCESSO PER IL NUOVO ANNO SCOLASTICO : CONSIGLI E TRUCCHI NATURALI

L'inizio di un nuovo anno scolastico è un'avventura piena di emozioni, indipendentemente dall'età del bambino. Questi sentimenti sono presenti in ogni membro della famiglia e possono essere limitati con una preparazione preventiva. 

Per ognuna delle tre principali fasce d'età (materna, elementare e media), trovate i nostri consigli e suggerimenti per un back-to-school di successo!

 

RITORNO A SCUOLA : I NOSTRI CONSIGLI E SUGGERIMENTI PER I PIÙ PICCOLI

È tempo di tornare a scuola per i più piccoli. Questo momento rappresenta un ulteriore passo nella vita del vostro piccolo e deve essere preparato al meglio!

 

Comunicare: la chiave per iniziare con successo il nuovo anno scolastico

L'inizio di un nuovo anno scolastico significa che i bambini devono adattarsi a un ambiente sconosciuto. Deve anche abituarsi a nuove abitudini. Non è così facile a quell'età.

Con parole semplici, potete raccontare e descrivere tutto questo al vostro bambino. La classe, la scuola, gli amici e una maestra o un maestro che gli insegnerà tante cose nuove. Parlate in modo positivo e rassicurante. Questi dialoghi rendono più facile lasciare il segno.

Se possibile, programmate una visita prima dell'inizio dell'anno scolastico, in modo che possano avere il tempo di conoscere i locali. Non esitate a incoraggiarlo e a mostrargli che i suoi genitori sono orgogliosi di questo traguardo.

 

Ascoltare, rassicurare e gestire le emozioni

Le paure e le lacrime sono destinate a venire fuori prima o poi.

Date loro importanza: lasciate che esprimano le loro preoccupazioni. Suggerite un'attività che plachi questi sentimenti quali comprare lo zainetto, scegliere i vestiti per il primo giorno di scuola, scegliere la merenda.

Le parole rassicuranti e la tecnica di respirazione del koala tranquillizzano il bambino. Sistemato tra le vostre braccia, pancia contro pancia e tranquillo, il bambino adatta la sua respirazione alla vostra. Questa sincronizzazione è consigliata per controllare le crisi di pianto più importanti.

 

Sostenere ed essere presenti

Qualunque sia l'età del vostro bambino, è una buona idea guardare avanti all'inizio del nuovo anno scolastico. Questo assicura una giornata (teoricamente) priva di sorprese.

A tal fine, è necessario stabilire una routine mattutina e serale. Gli orari di sveglia e di messa a letto sono adattati e fissi, a differenza di quanto avviene durante le vacanze.

Pianificate di fare una colazione completa a un orario regolare. Fate il viaggio verso la scuola in modo che il bambino si abitui. Fatelo familiarizzare con la vita che li attende da settembre in poi.

Lasciate che organizzi il suo zaino il giorno prima e suggeritegli di prendere qualcosa che vi rappresenti. In questo modo, sentirà la vostra presenza costante al suo fianco.

 

Calmare, naturalmente, con gli idrolati

Lo sconvolgimento ha effetti negativi sul sistema nervoso. Può provocare capricci, irascibilità, agitazione e persino insonnia.

Calmare il bambino e aiutarlo ad addormentarsi prima dell'inizio del nuovo anno scolastico può essere particolarmente complicato.

Le acque floreali, ottenute dalla distillazione degli oli essenziali, sono ricche di principi attivi. La loro azione estremamente delicata è perfetta per gestire questo tipo di situazioni.

L'idrolato di fiori di tiglio o di fiori d'arancio è adatto a tutta la famiglia, anche ai più piccoli. Mezzo cucchiaio di questa essenza naturale li aiuta a calmarsi, ad addormentarsi e a riprendersi grazie a un sonno profondo.

Un'altra soluzione fitoterapica: PEDIAKID Sciroppo per il nervosismo

PEDIAKID® Agitazione combina efficaci principi attivi naturali (Passiflora, Luppolo, Melissa, Fiori d'arancio) per ridurre l'irrequietezza dei bambini e i piccoli squilibri emotivi, come malumore e nervosismo, che possono essere alimentati dal ritmo frenetico della vita moderna. La vitamina B6 è coinvolta nel corretto funzionamento del sistema nervoso.

 

RITORNO A SCUOLA : I NOSTRI CONSIGLI E SUGGERIMENTI PER I BAMBINI DI ETA’ SUPERIORE A 6 ANNI

Anche in questo caso, l'anticipazione è la chiave per il successo del rientro a scuola.

 

Rimettere in punto la sveglia

Le vacanze stanno per finire. È necessario ristabilire una certa regolarità nelle ore di sonno. Anticipate l'ora di andare a letto di circa 15 minuti al giorno, in modo tale da raggiungere un ritmo regolare all'inizio di settembre.

Gli orari dei pasti devono essere modificati. Ripristinate la vostra routine quotidiana come all'inizio dell'anno scolastico. Ad esempio occorre riequilibrare i nostri pasti, prestando particolare attenzione alle vitamine. Quelle del gruppo B si distinguono dalla massa quando si tratta di iniziare con successo il nuovo anno scolastico.

Antistress e antiossidanti, contribuiscono alla produzione di energia, alla funzione cerebrale e alla prevenzione dei raffreddori autunnali.

Perfettamente adatto a bambini e preadolescenti, PEDIAKID® 22 Vitamine e Oligoelementi combina le piante con vitamine e minerali efficaci per ottimizzare l'apporto di micronutrienti essenziali, per aiutare l'organismo a funzionare correttamente e a mantenere l'equilibrio generale. È ricco di vitamine Pro-A, E, C, D, B1, B2, B3, B5, B6, B8, B9, B12, rame, molibdeno, selenio e iodio, che contribuiscono al metabolismo energetico e dei nutrienti, alle funzioni mentali e al funzionamento del sistema immunitario.

 

Muoversi al mattino, rilassarsi alla sera

In questi due mesi di vacanza, il vostro piccolo si è svegliato con calma, senza stress. È ora di abituarlo a essere di nuovo attivo non appena si sveglia.

Appena terminata la routine del bagno e la colazione, prevedete delle attività sane: una gita, un gioco in giardino, un'attività stimolante. In questo modo sarà più facile per lui tornare a scuola.

La calma deve essere una priorità alla fine della giornata. Nessuno schermo. Una storia e delle coccole prima di andare a dormire.

 

Dite addio ai compiti delle vacanze e date il benvenuto ai libri di scuola

Lettura, scrittura, matematica, durante l'estate avete lavorato regolarmente con i vostri figli. Qualche giorno di riposo garantisce una ripresa in piena forma.

Raccontate loro una storia in cui anche il personaggio ritorna sul sentiero dell'apprendimento.

Assicuratevi di avere tutto il materiale scolastico necessario. Così potrete evitare gli scaffali vuoti e la folla dei primi di settembre.

Il guardaroba contiene tutto ciò che vi serve per i prossimi mesi?

Assicuratevi che il bambino sia vestito in modo comodo per il primo giorno di scuola.

 

Il giorno prima del D-day

Risparmiate tempo chiedendo al vostro bambino di preparare il suo zainetto.

Chiedetele di scegliere il suo abbigliamento e di preparare insieme la tavola per la colazione. Un pasto equilibrato e ricco di nutrienti è la garanzia di un inizio sano del nuovo anno scolastico.

 

Calmare le paure in modo naturale

Un olio da massaggio fatto in casa vi aiuterà a tranquillizzare il bambino qualche giorno prima dell'inizio di settembre. Scegliendo oli essenziali con proprietà calmanti, si può aiutare il bambino ad addormentarsi in modo rilassante.

Versare 50 ml di olio vegetale in una bottiglia di vetro. Può trattarsi di olio di mandorle dolci, di jojoba o di nocciolo di albicocca. Aggiungete:

  • 20 gocce di olio essenziale di mandarino;
  • 12 gocce di olio essenziale di lavanda;
  • 8 gocce di olio essenziale di arancia amara.

Prima di andare a letto, massaggiate il plesso, la schiena, i piedi e l'interno dei polsi. Tenete la voce bassa e usate gesti gentili. Addio problemi di sonno!

 

RITORNO A SCUOLA : I NOSTRI CONSIGLI E SUGGERIMENTI PER I BAMBINI DI ETA’ SUPERIORE A 10 ANNI

Sebbene siano abituati alla stagione del back-to-school, anche gli over 10 devono anticipare questo grande momento.

 

Impostazione di un calendario e di rituali

Dormire a sufficienza: Ecco come garantire il benessere e l'apprendimento di un adolescente. 10 ore di sonno ristoratore sono essenziali per mantenere la concentrazione dei ragazzi di 10-12 anni durante il giorno.

Si raccomanda quindi un buon riposo notturno (almeno 8 ore).

Assicuratevi di stabilire questo ritmo qualche giorno prima del ritorno a scuola.

D'ora in poi, i compiti a casa più assidui faranno parte della routine quotidiana dei vostri figli. Discutetene insieme e stabilite degli orari che vadano bene per tutti. Tornando a casa da scuola alle 16:00 si ha il tempo di fare uno spuntino, una pausa e di continuare a lavorare nell'ora successiva. 

Se possibile, assicuratevi di avere un'area di studio dedicata. In questo modo si evita il rischio di distrazione e di perdita di tempo. 

 

Aiutare a superare lo stress dell'ignoto per garantire un inizio positivo del nuovo anno scolastico

Un nuovo anno scolastico porta con sé cambiamenti che alcuni bambini (più grandi) temono. I loro sentimenti di ansia e nervosismo non devono essere sottovalutati. Ecco perché è così importante passare del tempo con il giovane adulto facendo qualcosa di rilassante. Parlate del ritorno a scuola e aprite un dialogo per scoprire cosa gli passa per la testa.